Primizia

2014-05-07 20.14.38-2

 

Sprazzi di una primavera attempata, preannuncio di un’estate acerba: un’esplosione di colori, suoni, profumi. I pensieri si rigenerano, inverdiscono e nutrono l’inconscio di nuova energia. Chiudo gli occhi. Cammino nel bosco. Respiro a pieni polmoni questa tempesta olfattiva di fiori e piante. Questi profumi delineano il contorno dell’immagine di te finora evanescente , la radura mette a nudo i pensieri spogliandoli dei malumori e delle insicurezze, sei visibile come ninfa della foresta. Celata tra le meraviglie floreali fai capolino con la tua delicatezza e femminilità. Ti guardo, mi sfiori. Accolgo la tua carezza, sprigioni la tua essenza. L’aulenza si intensifica. Apro gli occhi….sei primizia selvatica nel mio giardino di incanti.

 

 

Primiziaultima modifica: 2014-05-16T15:35:54+02:00da extemporaneous
Reposta per primo quest’articolo
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento