Fusione

 

01

 

Sguardo all’orizzonte, un flebile sussurro come il rumore delle onde nelle conchiglie, l’assolo di una melodia trascritta da un compositore con due anime. Una magia di colori purpurei. Il rincorrersi sulla battigia cercando di conquistarsi, un lungo abbraccio in cui la salsedine si rapprende mescolandosi all’odore della pelle. Ci si perde l’uno nell’altra. Un istante, Due fragranze, un’unica essenza.

 

 

Fusioneultima modifica: 2014-05-07T21:25:41+02:00da extemporaneous
Reposta per primo quest’articolo
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento